Cronaca

Assemini: picchiava l'anziana madre, arrestata

La donna è stata ricoverata con truma cranico e ferite al volto.



Ieri sera i carabinieri di Cagliari sono intervenuti nei pressi di via Tevere ad Assemini dove, secondo le segnalazioni giunte alla centrale operativa del comando provinciale, una giovane donna stava aggredendo violentemente l’anziana madre.

I militari hanno infatti constatato che, all’interno di un appartamento, una donna pregiudicata di 46 anni, già conosciuta dai carabinieri per analoghe vicende risalenti alla scorsa estate, aveva percosso ripetutamente la madre, vedova, per motivi apparentemente futili che riguardavano la sfera familiare.

I militari, entrati all’interno dell’abitazione, hanno bloccato immediatamente la donna facendo intervenire i sanitari del 118 che, poco dopo, hanno trasportato la donna settantacinquenne, presso il pronto soccorso dell’ospedale Brotzu.

La figlia dell’anziana donna è stata dichiarata in arresto per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

All’anziana madre è stato riscontrato un forte trauma cranico, svariate ferite al cuoio capelluto nonché fratture di vertebre e traumi toracici ed addominali, con oltre 30 giorni di prognosi.

L'arrestata era già stata segnalata sempre per i reati di maltrattamenti nei confronti della madre, con la quale pare abbia un rapporto conflittuale che sovente sfoccia in gesti di inaudita violenza.

Ultimo aggiornamento: