Economia e Lavoro

Grandine estiva, due milioni per le aziende agricole danneggiate

La Giunta Pigliaru ha stanziato un primo intervento da 1milione e 750mila euro a favore delle aziende agricole danneggiate dalle grandinate di giugno e luglio e dalla tromba d'aria del 4 settembre, per cui è stata riconosciuta l'esistenza del carattere di eccezionale avversità atmosferica.



La delibera arriva dopo un lavoro effettuato sul campo dai tecnici delle Agenzie regionali Argea e Laore, allertati dall'assessorato fin dalle prime ore seguenti gli eventi calamitosi, per valutare i danni causati alle colture e ai mezzi di produzione.

Lo scorso 7 settembre nel Borgo Sa Zeppara, tra Guspini e Pabillonis, e qualche giorno dopo a Gergei la situazione era desolante. "I danni più rilevanti sulle colture in atto – ha spiegato Falchi – sono stati riscontrati soprattutto per il mais, l'uva da vino e le ortive come carciofo, zucchino, pomodoro e patata. Nel caso della tromba d'aria di settembre, oltre alle colture - ha proseguito l'assessore – sono stati danneggiati anche fabbricati aziendali e altri manufatti rurali, piantagioni arboree da frutto, strutture serricole, macchine e attrezzature agricole".

I Comuni interessati dalla delibera. A seguito delle ricognizioni effettuate dai tecnici regionali, risulta che i Comuni più colpiti dalle grandinate di giugno e luglio sono: Sorgono, Nurri, Orroli, Donori, Nuxis, Bonorva, Samatzai e Seulo.

Quelli invece interessati dalla tromba d'aria sono: Mandas, Esterzili, Gergei, Escolca, Serri, Nurri, Orroli, Gesico, Guasila, Pabillonis, Pauli Arbarei, Sardara, Siddi, Villanovaforru, Villanovafranca, Ussaramanna, Barumini, Arbus, Collinas, Guspini, Las Plassas, Sanluri, Lunamatrona, Mogoro, San Nicolò D'Arcidano, Uras, Furtei, San Gavino Monreale, Villamar e Guamaggiore.

Quota del finanziamento regionale. L'intensità dell'aiuto è fissata nella misura dell'80%, elevata al 90% per le zone soggette a vincoli naturali, dei costi ammessi per il ripristino dei danni materiali e per compensare le perdite di reddito causate dalla distruzione delle produzioni. Consiglio regionale. La delibera approvata oggi è stata inviata in Consiglio regionale per l'acquisizione del parere della competente Commissione.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it