Economia e Lavoro

Sapore, folklore e cultura. A San Gavino boom di visitatori per lo zafferano - LE FOTO

Protagonista indiscusso l'oro rosso nell'edizione venticinque della mostra regionale incentrata sulla pianta dei record. Spettacoli e degustazioni attirano migliaia di persone nel paesino del Medio Campidano. "Successo straordinario".



SAN GAVINO MONREALE (MC) - La venticinquesima edizione della mostra regionale dello zafferano è stata un grande successo. Istituita nel 1991 su iniziativa della Pro Loco locale, la mostra rappresenta oggi il punto di riferimento per tutti i produttori e i consumatori di zafferano della Sardegna. L’evento, organizzato dall'amministrazione comunale, ha interessato numerose location sparse in tutta la cittadina del Medio Campidano, all’aperto e al coperto. Straordinaria la risposta del pubblico, accorso da molte parti dell’Isola. Gli eventi si sono succeduti a ritmo serrato, a partire dal convegno inaugurale intitolato “Lo zafferano, identità di un territorio: idee e progetti per la sua valorizzazione”. Tra le personalità intervenute, i direttori generali delle agenzie regionali di Argea e Laore, Gianni Ibba e Maria Ibba. 

Nicola Ennas, vice sindaco e assessore comunale all’agricoltura,ha fatto gli onori di casa di fronte a un folto pubblico. Successivamente, ha illustrato il progetto “Le vie dello zafferano”, con il quale l’amministrazione intende amplificare le potenzialità di questo prodotto su tutti i terreni possibili: agricolo-produttivo, commerciale, culinario, culturale e turistico, con la dovuta attenzione allo sviluppo delle strutture ricettive del paese, e verso la creazione di un sistema di relazioni proficue con l’intera regione, anche in prospettiva di politiche di export e di promozione del territorio. Per tre giorni il protagonista assoluto è stato lo zafferano di San Gavino Monreale, con i suoi produttori e una miriade di iniziative dedicate. I visitatori hanno potuto assistere alla mondatura dei fiori presso la splendida Casa Museo Dona Maxima, acquistare il pregiato “oro rosso” direttamente negli stand dei produttori e assaporare i cibi tipici conditi con la preziosa spezia nelle degustazioni organizzate in diversi punti del paese dalla Pro Loco di San Gavino, dall’Istituto Alberghiero di Arbus, oltre che da alcuni produttori e commercianti.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it