Economia e Lavoro

In Sardegna migliaia di case a rischio crollo. Incertezza sul Piano Casa

Sono 512mila le abitazioni in Sardegna: il 17 per cento vecchie e in cattive condizioni ma volano le ristrutturazioni (120mila) grazie ai bonus del Governo. Resta il mistero sul nuovo "Piano Casa". Folchetti (Confartigianato): "Strumento importantissimo, perché non è monitorato?". Disattesa la delibera della Giunta Regionale.



CAGLIARI - Le abitazioni in Sardegna sono ancora troppo vecchie e in cattive condizioni di salute. Ma cresce il numero di chi le ristruttura grazie anche ai bonus del Governo. Non si hanno notizie sull’andamento del “nuovo Piano Casa”. Lo dimostra il dossier della Confartigianato Imprese Sardegna, che ha analizzato l’età e lo stato di 512mila edifici (case unifamiliari, ville, villette, case a schiera, palazzine, condomini anche con attività economiche al piano strada) costruiti prima del 1981 (322mila unità) e dopo il 1981 (189mila unità), secondo dati Istat. Dall’indagine è risultato che il 17 per cento (oltre 87mila edifici) del totale degli immobili versano in pessime o cattive condizioni, ponendo l’Isola al sesto posto in Italia tra le regioni con un patrimonio immobiliare vetusto, classifica che al non invidiabile primo posto vede la Calabria con una situazione mediocre-pessima per il 26,8 per cento delle case mentre la media nazionale è del 16,8%. Le case più vecchie e malandate si trovano a Sassari, segue l’Ogliastra, poi Oristano, Medio Campidano, Cagliari e Carbonia-Iglesias. Le più nuove sono a Olbia-Tempio.

“Sono le ristrutturazioni incentivate e il Piano Casa le due armi che stanno, lentamente, portando la filiera delle costruzioni della
Sardegna fuori dalle secche della crisi", sottolinea Maria Carmela Folchetti, Presidente di Confartigianato Imprese Sardegna, "i dati che abbiamo ci dicono che ci sono i primi tenui segnali di risveglio del settore anche se l’uscita dal tunnel è ancora lunga e difficile”. “La
spinta giusta per superare questi anni bui – continua la Presidente - può arrivare con le ristrutturazioni e le riqualificazioni energetiche
e con il bonus confermati dal Governo nella Legge di Stabilità che consentono di raggiungere più obiettivi: rilancio delle imprese delle
costruzioni, riqualificazione del patrimonio immobiliare, risparmio ed efficientamento energetico e difesa dell’ambiente, emersione di
attività irregolari”.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it