Economia e Lavoro

Cagliari, allarme dei sindacati: "190 dipendenti del call center Karel a rischio licenziamento"

Il sindacato Ugl Sardegna lancia l'allarme: "190 dipendenti del call center Karel sono a rischio licenziamento". La società avrebbe perso una commessa fondamentale.



CAGLIARI - "Oggi, il management della Nuova Karel Spa, una delle importanti realtà lavorative del Cagliaritano che occupa da anni, in ambito Call Center, 190 lavoratori, dietro i quali ci sono 190 famiglie, ci ha comunicato che l'azienda non ha vinto la gara di appalto che la vedeva impegnata nel rinnovo della commessa Zurig Assicurazioni, per la quale era stata creata dalla Xerox International sul territorio della Sardegna e da anni opera". 

Lo afferma in una nota il sindacato Ugl Sardegna. "Poiché l'azienda é monocommessa, questo implica di fatto alla scadenza del contratto luglio 2016, che se non dovessero esserci interventi istituzionali, ci sarebbe il licenziamento di tutti i lavoratori, come dall'azienda paventato".

La Ugl tramite il suo segretario Massimo Ledda, chiede alle istituzioni regionali "una immediata presa in carico della emergenza di questi lavoratori ed auspica un tempestivo intervento, al fine di non vedere cancellata l'ennesima realtà lavorativa isolana, dando un segnale forte alle aziende che volessero investire in Sardegna e nelle capacità dei lavoratori sardi".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it