Economia e Lavoro

Alcoa, domani in 200 a Roma. Fiom: "Governo incontri i lavoratori"

Domani circa duecento lavoratori dello stabilimento Alcoa di Portovesme e dell'indotto saranno a Roma, in piazza Montecitorio, chiedendo di essere ricevuti dalla presidenza del Consiglio dei ministri. A Cagliari la mobilitazione del Sulcis.



Il Governo, sottolinea in una nota Rosario Rappa, segretario nazionale Fiom, "deve rispettare gli impegni assunti con il Sulcis e la Sardegna in questi lunghissimi anni della vertenza, in primis quello di garantire la ripresa produttiva dello smelter di Portovesme, al fine di evitare che anche una produzione strategica come quella dell'alluminio venga dismessa, facendo diventare il nostro paese importatore dall'estero".

Il Sud e la Sardegna, continua il sindacalista, "hanno pagato anche troppo il prezzo della crisi e non possono permettersi di perdere un altro pezzo importante come la produzione di alluminio del Sulcis. Mi auguro - conclude Rappa - che il Governo abbia la sensibilità e la predisposizione di ascoltare questi lavoratori che per mantenere il loro posto di lavoro non esitano a fare l'ennesimo viaggio faticoso solo per parlare con chi con loro ha assunto impegni". Domani a Cagliari invece ci sarà la protesta del Sulcis.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it