Economia e Lavoro

Traghetti tra Corsica e Sardegna: sarà libera concorrenza

"Per garantire a regime i collegamenti tra Sardegna e Corsica abbiamo individuato un cronoprogramma che in tempi brevi stabilisca i percorsi necessari da sottoporre ad approvazione Comunitaria".



È quanto dice l'assessore dei Trasporti Massimo Deiana che oggi, accompagnato dal direttore generale della struttura Gabriella Massidda, ha partecipato a Parigi a un incontro con rappresentanti del governo francese e corso alla Mot, Mission Opérationnelle Transfrontalière, organismo istituzionale che si occupa di facilitare i rapporti transfrontalieri.
 
Sino ad oggi le tratte tra le due isole erano gestite dalla Saremar attraverso un contratto di servizio. "La competenza in materia, trattandosi di traffico internazionale, è dello Stato e riguarda sia Roma sia Parigi - continua Deiana - tuttavia la Regione ha già da tempo aperto un confronto con la Corsica per accelerare il più possibile i tempi della stesura del nuovo bando che naturalmente dovrà tener conto del mutato scenario dopo l'uscita di scena della compagnia marittima sarda".
 
Dal primo aprile le rotte via mare tra Sardegna e Corsica saranno assicurate da operatori in libero mercato, "ma nella riunione odierna abbiamo convenuto che è necessario stabilizzare quanto prima collegamenti così importanti per entrambe le destinazioni, per i flussi sia commerciali sia turistici, attraverso l'imposizione degli oneri di servizio pubblico", conclude l'assessore.
Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it