Economia e Lavoro

Alcoa, vertice Renzi-Pigliaru: impegno per riavvio Portovesme

Governo e Regione lavorano per la riapertura del sito industriale di Portovesme. L'impegno è stato affermato durante il vertice di ieri a Palazzo Chigi tra il governatore Francesco Pigliaru e il premier Matteo Renzi. Ma la protesta dei sindacalisti prosegue.

CAGLIARI - Il Governo si sarebbe impegnato per la riapertura del sito Alcoa di Portovesme. Lo ha detto ieri sera Francesco Pigliaru dopo un incontro avuto con il presidente del Consiglio Matteo Renzi: "Questo pomeriggio a Palazzo Chigi ho incontrato Matteo Renzi per parlare del problema Alcoa. Era presente anche Claudio De Vincenti e Federica Guidi era in contatto telefonico. Abbiamo valutato il lavoro fatto fino a oggi e abbiamo condiviso la necessità di continuare a lavorare insieme con determinazione per la ripresa del sito di Porto Vesme".

Segnali positivi anche dai sindacati. "Apprezziamo le parole del presidente del Consiglio Matteo Renzi riguardo un impegno più forte di tutto il governo per un positiva soluzione della vertenza Alcoa. Era un intervento che sollecitavamo da tempo, da aggiungere al lavoro del ministro Federica Guidi e del sottosegretario Claudio De Vincenti". Ad affermarlo in una nota è il segretario generale della Fim Cisl, Marco Bentivogli, in merito alla vertenza Alcoa.

Parole importanti, aggiunge il sindacalista, "che devono essere impegnative nei confronti della realtà del Paese che più di tutte ha pagato la crisi con un contributo di disoccupazione inaccettabile per un paese civile. Vigileremo affinché dalle parole si giunga finalmente ai fatti. Mi auguro, che dentro la giornata di domani si costruiscano le condizioni, a fronte di una valutazione comune con i lavoratori, affinché: Rino, Daniela e Roberto, scendano dal silos e possano passare la Pasqua, come meritano, con le loro famiglie". Questi giorni a 60 metri di altezza, in condizioni atmosferiche e ambientali proibitive, conclude Bentivogli, "non dovrebbero essere, il prezzo da pagare per poter richiedere, da parte di lavoratori onesti attenzione al loro futuro".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it