Economia e Lavoro

Spiraglio Ryanair, rassicurazioni da Governo dopo vertice con gli irlandesi

Ryanair potrebbe rimanere in Sardegna. Dal Governo arrivano segnali positivi dopo l'incontro con la società low cost irlandese e gli amministratori sardi. Si va verso una riduzione delle tasse addizionali.



ALGHERO - "Il rapporto tra Ryanair con l'aeroporto di Alghero può e deve continuare. L'amministratore delegato, Michael O'Leary, molto fiducioso nell'incontro che abbiamo avuto a margine della riunione con i Presidenti di Regione e il Ministro Graziano Delrio".

Lo annuncia Mario Bruno da Roma dove questa mattina si è tenuta la riunione tra il Ministero, le delegazioni di Sardegna e Abruzzo e i vertici della compagnia aerea irlandese. "Come rassicurato dal ministro Delrio si va verso la revisione in tempi brevi delle linee guida nazionali, oggi considerate troppo restrittive, per incentivare rotte e vettori". Dal Governo sarebbero arrivate rassicurazioni circa la riduzione, in tempi certi, delle tasse addizionali comunali sui diritti d'imbarco e conferme sulla strategicità degli aeroporti minori. "Ci siamo dati appuntamento tra due settimane a Dublino ma nel frattempo saranno continui i contatti per arrivare a concordare il proseguimento dei rapporti con Alghero e la Sardegna" conclude il sindaco di Alghero.

Soddisfazione è  stata espressa dal presidente Pigliaru al termine della riunione. "L'incontro è stato positivo e l'assunzione di impegni specifici da parte del governo è un passaggio fondamentale", ha detto Francesco Pigliaru. "È stato riconosciuto che il recente incremento dell'addizionale comunale sui diritti d'imbarco ha un effetto negativo in modo particolare per gli aeroporti minori ma ancor di più per quelli insulari. Il ministro Delrio ha confermato l'impegno di ridurre la tassa e di farlo in tempi certi. Noi, da parte nostra, abbiamo chiesto di azzerarla per quanto riguarda gli aeroporti insulari, perché sappiamo bene che ogni incremento di tassazione aumenta gli svantaggi derivanti dalla condizione geografica, creando una condizione di diseguaglianza competitiva e facendo venir meno il diritto alle pari opportunità. È stata poi accettata la possibilità di modificare le linee guida riconoscendo la specificità dell'insularità e la particolare attenzione che deve essere attribuita ai nostri aeroporti. Si tratta di punti essenziali anche per chiarire il contesto di riferimento in cui affrontare le situazioni e preservare le prospettive di aeroporti come quello di Alghero. E si è convenuto quanto la rapidità sia altrettanto essenziale. La direzione è questa - ha concluso il presidente Pigliaru -, ora continuiamo a lavorare."

 
Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it