Economia e Lavoro

Civraxiu e coccoi, pani-eccellenza della tavola sarda. I migliori si fanno a Serrenti

Il paesino del Medio Campidano conquista primo e terzo posto al concorso "Pane di Sardegna" alla Cavalcata sarda. Premi sul palco nell'atto conclusivo dell'edizione 67.



SASSARI - Va a Serrenti il titolo "Pane di Sardegna 2016". Il Comune del Medio Campidano conquista il primo e il terzo posto rispettivamente con il civraxiu e il coccoi, oltre al premio speciale Acqua San Martino riservato alle eccellenze enogastronomiche sarde. Il vincitore di Pani di Sardegna alla Cavalcata Sarda 2016 è il civraxiu del Gruppo folk Santa Vitalia di Serrenti prodotto dal laboratorio di Massimiliano Siddi. Il prestigioso riconoscimento è stato consegnato domenica sul palco di Piazza d’Italia dal sindaco di Sassari, Nicola Sanna. Al fianco del primo cittadino, di fronte a un pubblico numeroso proveniente da tutta l’isola c’erano Raffaella Sau, assessora alla Cultura a Palazzo Ducale, Sonia Martinelli, responsabile organizzativa di "Pane di Sardegna", Tommaso Sussarello, presidente della commissione tecnica e i rappresentanti dei gruppi vincitori. Al primo classificato è andato anche il premio speciale Acqua San Martino, una preziosa ceramica del maestro Elio Pulli consegnata dal patron Gianni Simula.

Secondo classificato è il gruppo folk Su Furione di Nule, con il carasau di Salvatoricca Farre. Ma Serrenti conquista anche il terzo gradino del podio con il coccoi, ex equo con il carasadu dell’associazione Oleri di Ovodda e il civraxiu dell’associazione Biddobrana di Villaurbana. Per la valutazione della giuria è stata determinante l’analisi sensoriale e organolettica dei campioni pervenuti nei giorni scorsi in Promocamera, la verifica della cottura nel forno a legna e una ottimale lievitazione naturale con pasta madre. Infine l’esposizione nel classico cesto durante la sfilata dei gruppi. "Con questa manifestazione", dice Nicola Sanna, "si sta dando un valore ulteriore al concetto di panificazione, cioè quello del confronto, della ricerca e dell’autenticità. In tutti questi anni ormai è maturata una vera voglia di concorrere per dimostrare che il pane di ogni paese ne rappresenta davvero l’identità".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it