Economia e Lavoro

Start (c)up, ecco le idee d'impresa che hanno vinto a Sassari

Primeggiano l'Ict, l'agroalimentare e il settore turistico: Spime, NurKara e Escursì. Sono queste le idee vincitrici della finale sassarese della Start Cup Sardegna che, assieme a mooVet e Greta Tulipani accedono alla finale regionale.



SASSSARI - Una finale avvincente quella della IX edizione sassarese della Start Cup Sardegna, la competizione tra idee di impresa innovative organizzata dagli uffici per il Trasferimento Tecnologico delle Università di Sassari e Cagliari che si è tenuta ieri a Sassari del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali dell'Ateneo.

Cinque settori diversi per le cinque business idea che accedono alla finale regionale e competeranno con le idee vincenti a Cagliari. Vincono la finale locale e si aggiudicano i 2.000 euro in palio offerti dal Comune di Sassari tre idee d'impresa che uniscono innovazione e sostenibilità di tipo ambientale, sociale ed economico.

Spime (Settore: ICT). Spime è un servizio che permette agli utenti di consultare ed elaborare una enorme quantità di informazioni aggregate in maniera geo-crono referenziata muovendosi nel tempo e nello spazio attraverso un'interazione digitale su una mappa e una linea temporale, e scoprire quindi come queste siano interconnesse e relazionate con altri punti nello spazio e nel tempo. Team: Omar Dahmani, Marta Marcia, Roberto Marras, Giuseppe Moro, Manlio Longinotti, Giovanni Ortu, Alberto Secondi.

Nurkara (Settore: Agro-alimentare). Un'attività imprenditoriale sostenibile che mette insieme tutta la filiera dello zafferano e mira ad ottimizzare i processi di essiccazione e confezionamento, che condizionano l'uniformità della qualità del prodotto commercializzato, impiegando tecnologie innovative e stabilendo un protocollo standard. Team: Giovanni Arru, Guy D'hallewin, Paola Di Bella, Federico Garau, Antonio Masala, Leonardo Sechi

Escursì – The best outdoor Experience (Settore: Turistico). Una piattaforma digital-social ideata per le persone amanti della natura e del mondo delle escursioni. Permette di visionare tipologie diverse di escursioni e averne a disposizione un'adeguata e dettagliata descrizione e consente a ogni cliente di valutare la propria esperienza. Dentro Escursì le Aziende troveranno una vetrina accessibile, chiara, multilingue e quindi visibile da tutto il mondo. Team: Enrico Di Crosta, Marco Medda, Andrea Morra.

Si aggiungono le altre due idee d'impresa che, pur non vincendo un premio in danaro, come le 3 vincitrici, accederanno alla finale regionale:

mooVet (Settore: Salute). Un'applicazione gratuita destinata ai proprietari di animali da compagnia per aiutarli a prendersi cura del loro animale. L'app è supportata da una piattaforma gestita dai veterinari e una timeline della vita dell'animale consentirà di condividere foto e video, creare gruppi. In caso di smarrimento si potrà inviare un sos agli iscritti, in modo da allertare gli utenti in zona ed estendere le ricerche. Team: Valentina Sanna, Silvia Sanna.

Greta Tulipani (Settore: Artistico-culturale). Una linea di abbigliamento femminile che nasce dall'incontro del design italiano arricchito dalla semplicità e forza dei tessuti e stampe tipici del continente africano. Presenta una innovazione nella consumer industry in quanto offre un prodotto che risponde ad un nuovo modello di sviluppo, dove il valore culturale e sociale del Nuovo deve necessariamente conciliarsi con il valore culturale ed economico della sostenibilità. Team: Paola Cossu, Emanuela Mura.

A ottobre queste cinque business idea competeranno con quelle selezionate dall'Università di Cagliari. La sfida regionale, infatti, proclamerà i tre vincitori di Start Cup Sardegna 2016 cui spetteranno premi da 8000, 4000 e 2000 euro.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it