Economia e Lavoro

Crisi Meridiana, sindacati contro Qatar: "Proposta irricevibile, gioca a prendere o lasciare"

"Nessun passo in avanti con una proposta molto peggiorativa di quella che l'impresa aveva formulato in questi mesi".



Così la Filt Cgil boccia la proposta di Qatar alle organizzazioni sindacali sul contratto di lavoro del Gruppo Meridiana e sugli esuberi sottolineando che "non è una proposta di mediazione come era logico attendersi, ma un prendere o lasciare che impatta non solo su Meridiana, ma sul trasporto aereo, creando un precedente pericoloso ed irricevibile nel Paese".

"Ci chiedono - spiega la Federazione dei Trasporti della Cgil - di non legarsi nemmeno indirettamente al contratto nazionale, di fare quindi un contratto aziendale e di non rinnovarlo per 5 anni stravolgendo il modello contrattuale definito non solo da Cgil, Cisl e Uil, ma dalla stessa Confindustria. Sugli esuberi - prosegue la Filt - non sono stati forniti numeri, ma hanno confermato le uscite indicate pochi giorni fa. Questo dovrebbe significare esuberi negli assistenti di volo, nel personale di terra di Meridiana Fly e Meridiana Maintenance".

Secondo la Filt, "avendo in ogni momento riconosciuto al governo una funzione positiva in questa vertenza diventa adesso però indispensabile sapere se le condizioni poste da Qatar sono condivise o meno. Nelle 72 ore che mancano - avverte infine la categoria dei Trasporti della Cgil - alla scadenza della procedura di mobilità, posticipata alle 24 di domenica, durante le quali svolgeremo ogni tentativo per giungere a una mediazione ed un accordo, o vengono introdotte rilevanti modifiche o queste proposte sono irricevibili". (Adnkronos)

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it