Economia e Lavoro

Cordata di imprenditori per il futuro della Keller. Summit della speranza a Palazzo Chigi

Visita del sottosegretario della Presidenza del Consiglio, Luca Lotti, allo stabilimento di Vilacidro. Presenti Pigliaru e i sindacati. Spunta un'azienda interessata all'acquisto.



CAGLIARI - Il presidente della Regione, Francesco Pigliaru, e l'assessore dell'Industria, Maria Grazia Piras, hanno accompagnato il sottosegretario della Presidenza del Consiglio, Luca Lotti, in visita all'esterno dello stabilimento Keller di Villacidro. All'incontro erano presenti parlamentari, consiglieri regionali, sindaci del territorio, i rappresentanti sindacali territoriali e delle Rsu. Proprio nei giorni scorsi, al termine di una riunione convocata all'assessorato dell'Industria, alla quale hanno partecipato anche i sindacati, è emerso che per la fabbrica potrebbe aprirsi una nuova fase di rilancio produttivo. Un'azienda che già opera nel settore si è proposta infatti di rilevare il sito industriale del Medio Campidano con l'obiettivo di avviare una graduale ripresa dell'attività garantendo il riassorbimento di parte della forza lavoro. Il programma di riattivazione della Keller prevede una prima fase di rilancio e, in prospettiva, la creazione di un polo regionale altamente specializzato in ambito ferroviario e tranviario.

PIGLIARU: CREATE LE CONDIZIONI PER IL RILANCIO DELL'AZIENDA - "Davanti alla crisi di un'impresa ci siamo posti delle regole: cercare imprenditori interessati, in grado di creare lavoro e benessere attraverso la produzione e non l'assistenzialismo", dice il presidente della Regione, Francesco Pigliaru. "Verificata la serietà, compito dell'istituzione è accompagnare l'investitore abbattendo la burocrazia e sostenendolo in tutti i modi che la normativa permette. In questo caso, in particolare, la ripresa di un'impresa così specializzata va di pari passo con le scelte strategiche di questa Giunta, che mette il trasporto su ferro tra le priorità e ne ha fatto uno dei punti centrali del Patto con il Governo", prosegue Pigliaru. "La ex Keller ha avuto un grande passato e ci mettiamo tutto il nostro impegno perché abbia un futuro altrettanto grande. Ma non vogliamo che i lavoratori, nell'attesa del rilancio dell'azienda, vengano abbandonati e portino le loro competenze lontano da qui. Per questo stiamo lavorando sul fronte degli ammortizzatori sociali in armonia con il Ministero", conclude il numero uno della Regione, annunciando per il 28 l'incontro con l'assessore del Lavoro Virginia Mura.

PIRAS: RIPRESA KELLER FONDAMENTALE PER IL TERRITORIO - "Stiamo lavorando da tempo perché si arrivi a una conclusione positiva per la Keller", dice l'assessore Maria Grazia Piras. "È un lavoro che io personalmente e i nostri uffici abbiamo portato avanti senza troppo clamore ma con tenacia e pazienza. Come ho già detto, condividiamo l'auspicio espresso dai lavoratori perché i diversi rami d'azienda non siano venduti separatamente. La ripresa della Keller è fondamentale perché da un lato si salverebbe un pezzo molto importante del nostro apparato industriale, e dall'altro si avrebbero effetti positivi sul piano occupazionale nel Medio Campidano, un territorio che è stato fortemente colpito dalla crisi. Con gli assessori del Lavoro e dei Trasporti ci siamo già attivati anche per quanto riguarda possibili strumenti finanziari a sostegno degli imprenditori che hanno manifestato interesse a rilevare l'azienda, eventuali corsi di riqualificazione per i lavoratori e potenziali commesse, non solo nel settore del trasporto ferroviario".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it