Economia e Lavoro

Nuovo polo fieristico del nord Sardegna a Predda Niedda. In 30mila per "Promo Autunno"

Numeri record per la tre giorni gli spazi espositivi della Promocamera, tra artigiani, commercianti e servizi per l'industria. "Successo pieno, 120 aziende da tutta l'Isola".



SASSARI - Oltre 30mila presenze, un successo che ha superato le più rosee aspettative. "Promo Autunno" centra l'obiettivo e fa capire quanta voglia ci sia tra gli operatori del settore e nel pubblico di ripartire e riproporre appuntamenti che parevano dimenticati come le fiere e gli eventi espositivi dedicati al meglio della produzione artigianale, del commercio, dei servizi e dell'intermediazione e delle attività industriali. "Promo Autunno", il nuovo polo fieristico del nord Sardegna, è stato ideato e curato dalla sassarese Pubblicover Allestimenti di Claudio Rotunno, che, con il sostegno del sindaco Nicola Sanna e dell'Amministrazione comunale nonché della Regione Sardegna e della Camera di Commercio con il presidente Gavino Sini, ha proposto dal 14 al 16 ottobre scorsi negli spazi espositivi della Promocamera di Predda Niedda un grande evento dedicato alle eccellenze isolane. In tutto 300 stand con oltre 120 aziende da tutta la Sardegna, ma anche dalla Penisola. L'ente camerale ha messo a disposizione spazi e servizi della sua azienda speciale Promocamera.

"Siamo soddisfatti. Una partecipazione così alta un po' l'avevamo prevista ma non con questi numeri. Dimostra che la formula è giusta, con l'ingresso gratuito del pubblico e la partecipazione di aziende di tutti i settori produttivi isolani. La riproporremo nella prossima primavera", è il commento dell'ideatore e patron dell'evento fieristico, Claudio Rotunno. Il picco delle presenze la scorsa domenica 16 ottobre. Quasi impossibile muoversi tra gli stand. Grande partecipazione anche allo spettacolo di Pino e gli Anticorpi, che in serata ha concluso la "Promo Autunno". Molto apprezzate nei tre giorni anche le sfilate di moda e gli shooting fotografici nel padiglione "Wedding", dove sono state allestite una passerella da 18 metri e una tribuna da 200 posti, sempre interamente occupata durante gli eventi. Successo per gli show cooking con i migliori chef regionali e le degustazioni nel padiglione "Wine & Food". In tutto 10 mila metri quadri di esposizione, con 300 stand e 120 aziende presenti. Per il pubblico l'ingresso era totalmente gratuito, come detto, una scelta che alla fine si è dimostrata vincente. Tre i settori nell'area espositiva: Gold, Silver e Bronze, di diversa tipologia a seconda delle esigenze degli espositori, con ogni tipo di prodotto presente. In più, i due padiglioni Wedding e Wine&Food. Interesse anche per gli spazi istituzionali della Regione Sardegna, del Comune di Sassari, con i servizi Suap e il materiale informativo dei Settori Cultura e Marketing turistico, e degli otto comuni della rete metropolitana del nord Sardegna. Tra i visitatori anche l'arcivescovo di Sassari padre Paolo Atzei, intervenuto per un saluto e con il compito di benedire gli spazi espositivi, compiendo al termine un giro tra gli stand.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it