Economia e Lavoro

Confartigianato, richiesta alla Ue: "Marchio Igp anche per prodotti della tradizione"

“Estendere la protezione dell’indicazione geografica anche ai prodotti non agricoli”. Lo ha chiesto Confartigianato alla UE in un workshop organizzato a Bruxelles dalla Commissione Europea. L’iniziativa era finalizzata a raccogliere le indicazioni per dare seguito a un possibile estensione della protezione dell’indicazione geografica ai prodotti non legati alla filiera agroalimentare.



“Auspichiamo che la Commissione estenda anche ai prodotti non agricoli il marchio Indicazione Geografica – commenta la Presidente di Confartigianato Imprese Sardegna, Maria Carmela Folchetti – la misura colmerebbe una carenza che penalizza le produzioni locali, come quella sarda, rispetto ad altri Paesi terzi. Soprattutto consentirebbe al consumatore di conoscere la vera origine di ciò che acquista”.

“Sosteniamo da sempre – ha continuato la Presidente – la necessità di politiche che aumentino il livello d’informazione e di consapevolezza dei consumatori sull’origine delle merci. Ciò consentirebbe di valorizzare le produzioni sarde e italiane a cui i mercati universalmente riconoscono un maggior valore legato alla tipicità della qualità produttiva caratterizzata da elementi di innovazione, uniti alla tradizione e alla cultura”.

I vantaggi dell’estensione delle Indicazioni Geografiche ai prodotti non agricoli sono numerosi. “Alle imprese – spiega la Folchetti – offrirebbe maggiore visibilità sul mercato, un incremento delle vendite e un rilancio dell’occupazione nei tradizionali settori di nicchia che oggi rischiano di scomparire. Ai consumatori garantirebbe la certezza di acquistare prodotti di qualità e tipicità certificate dal marchio IG, mettendoli al riparo dai rischi della contraffazione. Dal marchio IG trarrebbero sicuri vantaggi anche i territori, con l’incremento del turismo grazie all’immediata identificazione di un prodotto con il luogo in cui è stato realizzato. All’Unione europea, infine, l’estensione del marchio IG ai prodotti non agricoli offrirebbe maggiore capacità di negoziazione sui tavoli con altri Paesi terzi”.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it