Economia e Lavoro

Il mattone sempre più in crisi. Nell'Isola, negli ultimi otto anni, 18mila nuovi disoccupati

In Sardegna, alla fine dello scorso settembre, 18442 le imprese edili: quelle artigiane 10559 (il 57,3 per cento). In tre mesi perse 297 aziende, migliaia di senza lavoro. I dati allarmanti di Confartigianato.



CAGLIARI - Confartigianato presenta i dati del “sistema delle costruzioni” della Sardegna. Nell'Isola, alla fine dello scorso settembre, erano 18442 le imprese che si occupavano di edilizia: quelle artigiane erano 10559 (il 57,3%). Al terzo trimestre 2016 si è registrata una flessione del 2,1%, con la relativa perdita di 297 aziende (saldo tra aperture e chiusure). Preoccupante il calo registrato nell’occupazione: tra tutte le imprese del comparto (edili, impiantisti, installatori, progettisti e servizi) si è passati dalle 58mila unità del 2008 alle 40mila del terzo trimestre 2016. Solo nell’ultimo anno, tra diretti e indiretti, si sono persi oltre 6500 posti di lavoro.

I dati sono stati presentati da Confartigianato Imprese Sardegna, durante il convegno regionale sullo stato del comparto edile nell’Isola, dal titolo “Il Sistema delle Costruzioni in Sardegna e le norme sul governo del territorio”. Il dossier elaborato dall’Osservatorio MPI di Confartigianato Sardegna che ha analizzato una serie di dati, provenienti da fonti diverse, dal 2008 a oggi. Maria Carmela Folchetti, presidente Confartigianto Sardegna: "L’intero comparto del 'sistema casa' regionale, che include tutte le tipologie d’imprese, delle costruzioni, dell’impiantistica, dell’installazione, della progettazione e dei servizi connessi, alla fine del terzo trimestre 2016 assommava 22701 imprese, in calo dello 2,2% rispetto al 2015. Di queste ben 13612 (il 60,6%) erano imprese artigiane, anche queste in contrazione, nello stesso periodo, del -2,5%.

ALTRI NUMERI - Sull’Isola gli investimenti in immobili nel triennio 2012-2014 hanno pesato per il 40,8% sulla spesa di Stato, Regione e Comuni, percentuale in calo rispetto ai trienni 2009-2011 (42,5%), 2006-2008 (41,5%) e 2003-2005 (42,0%). Sempre nell'ultimo triennio 2011-2014, gli investimenti in immobili sono calati del 24,1% rispetto al triennio 2009-2011.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it