Economia e Lavoro

Minatori di Olmedo, è linea dura. Presidio a oltranza fuori dai cancelli della miniera

I lavoratori, da oltre un anno senza lavoro, scelgono di restare ad oltranza fuori dalla miniera, in attesa di avere la certezza di un incontro con la nuova società. "Solleciti e richieste di rassicurazioni cadute nel vuoto".



CAGLIARI - I minatori, riuniti in assemblea, hanno deciso di presidiare i cancelli della miniera sino a quando la società European Bouxite, anche attraverso le sue controllate, non si rende disponibile ad effettuare un incontro nel quale condividere un percorso che porti all'assunzione di tutti i lavoratori espulsi dalla S&B industral minerals. Il 5 gennaio scorso i segretari generali di Filctem, Femca e Ugl Chimici, Massimiliano Muretti, Luca Velluto e Simone Testoni hanno inviato una lettera alle aziende concessionarie e alla Regione Sardegna, con la quale è stato formalmente richiesto l'incontro che oggi i lavoratori hanno deciso di sollecitare presidiando i cancelli.

Da allora, nonostante i solleciti e le rassicurazioni verbali ottenute per il tramite dell'assessore all'industria, la Società greca non ha inviato nessun documento di conferma dell'incontro che, dovrebbe svolgersi entro il 12 febbraio prossimo, ma del quale non abbiamo nessuna conferma scritta.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it