Economia e Lavoro

Patto per la Gallura, c'è la firma: progetti di rilancio per 56 milioni

Firmato ieri sera l'accordo di programma tra la Regione e le Unioni di Comuni Alta Gallura e Gallura.



"La città di paesi della Gallura", progetto territoriale da 56 milioni di euro decolla, forte anche dei 133 milioni destinati alle strade e a interventi per La Maddalena e ai 750mila euro per la valorizzazione degli edifici di culto con particolare valore storico e culturale. Il progetto è stato firmato anche dall'amministratore straordinario della Provincia di Sassari, Guido Sechi. "È il secondo accordo di programmazione territoriale che viene chiuso e finanziato in poco più di un mese. Si tratta di una prova evidente della grande voglia di rinascita che c'è in tutte le zone della Sardegna e che noi sosteniamo con forza", dice il presidente Pigliaru.

L'Accordo prevede l'individuazione di un soggetto attuatore unico (Unione di Comuni Alta Gallura) che sarà responsabile del coordinamento e dell'attuazione degli interventi, del monitoraggio e del controllo e che opererà come centrale unica di committenza: questo significa meno burocrazia e dunque tempi più brevi.

É un progetto che prevede bandi per 7 milioni di euro destinati alle imprese. "La Città di Paesi della Gallura" porterà sul territorio 56 milioni di euro oltre ai finanziamenti per strade, infrastrutture e edifici di culto. "Tanti Comuni hanno sviluppato insieme un progetto importante, che vede la valorizzazione piena del territorio, dei percorsi naturalistici, delle vie dell'acqua, dei progetti culturali, del trenino verde. Un progetto di sviluppo che vuole legare la costa con l'interno, ed è questa la strategia vincente: il mare e la costa, uniti all'agroalimentare e alle tradizioni, assicurano un'offerta assolutamente unica e potenzialità enormi per la Sardegna in termini di sviluppo", sottolinea Paci

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it