Economia e Lavoro

Cagliari, economia in lieve ripresa

L'economia dell'area di Cagliari è in lieve ripresa, in linea con l'andamento nazionale. Lo dicono i dati presentati questa mattina dalla Camera di Commercio.



CAGLIARI - Natalità e mortalità delle imprese, tassi di crescita, rilevazione degli addetti e aspettative per il futuro. Stando allo strumento degli indicatori statistici 2016 illustrato stamattina nel salone al primo piano della Camera di Commercio al civico 72 di Largo Carlo Felice, l'economia dell'area di Cagliari è in moderata ripresa, in linea con l’andamento nazionale.

All'incontro ha partecipato anche l'assessora alle Attività produttive Marzia Cilloccu che ha sottolineato come “il dialogo intenso e continuo che il Comune sta portando avanti con gli attori socio-economici sta contribuendo allo sviluppo del territorio”. E ricordando gli incontri, anche recenti, con le associazioni di categoria, l'Autorità portuale, l'Aeroporto e, tra gli altri, i rappresentanti della Città Metropolitana, ha evidenziato l'importanza dei dati raccolti ed elaborati dell'Ente camerale per elaborare una strategia condivisa.

“Da parte sua l'amministrazione comunale – ha concluso la rappresentante della giunta Zedda - continua a lavorare e ad investire importanti risorse nella riqualificazione della città, ottenendo significativi riconoscimenti internazionali, anche dal punto di vista turistico”.

Il presidente della Camera di Commercio Maurizio De Pascale presentando i dati del tessuto economico dell'ex provincia di Cagliari per l'anno 2016, ha rimarcato che “in un panorama ancora in crisi si registra un modesto aumento del numero delle aziende iscritte alla Camera di commercio, lo 0,30%”. Cagliari conta attualmente 69.582 imprese registrate, 83.444 comprensive delle unità locali. “Le nuove aziende – ha sottolineato il presidente De Pascale – riguardano in massima parte le società di capitale, non società di persone o imprese individuali. Il che è un sintomo molto chiaro che chi le costituisce ha la volontà e vuole avere la certezza di stare sul mercato”.

Altro fattore positivo della crescita è la percentuale molto alta di imprenditoria femminile che colloca la Sardegna ai primi posti del panorama nazionale, mentre fa da contrasto l'imprenditoria giovanile. “I settori che più stanno risentendo della crisi – ha osservato De Pascale – sono quelli dell'artigianato e delle costruzioni. In forte crescita è invece quello del turismo. Aumentano le aziende del settore servizi alle imprese e agricole”.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it