Economia e Lavoro

Benzina e gasolio, mini stangata d'inizio aprile. I prezzi tornano a salire

Si rivedono i rialzi sulla rete carburanti italiana. 1,526 euro al litro per il greggio, i diversi marchi "ballano" tra 1,519 e 1,551. Su anche il costo per un pieno di un'auto diesel.



Si rivedono i rialzi sulla rete carburanti italiana. Con le quotazioni internazionali di benzina e diesel in lieve ripresa per la quarta seduta consecutiva, infatti, si registra oggi il ritocco al rialzo di TotalErg dei prezzi raccomandati dei due prodotti di 1 centesimo, dopo circa un mese e mezzo senza aumenti per i carburanti liquidi. Quanto al gpl, invece, la discesa dei prezzi di contratto per aprile, segnalata venerdì scorso, si è riflessa subito in un movimento al ribasso generalizzato di 1 centesimo.

Intanto, prezzi praticati sul territorio senza particolari oscillazioni in attesa delle prossime mosse delle compagnie. Il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è pari a 1,526 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,519 a 1,551 euro/litro (no-logo 1,505). Il prezzo medio praticato del diesel è pari a 1,377 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,377 a 1,396 euro/litro (no-logo a 1,353). Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato è di 1,644 euro/litro, con gli impianti colorati che vanno da 1,597 a 1,726 euro/litro (no-logo a 1,536), mentre per il diesel la media è a 1,499 euro/litro, con i punti vendita delle compagnie da 1,451 a 1,581 euro/litro (no-logo a 1,384). Il Gpl, infine, va da 0,621 a 0,635 euro/litro (no-logo a 0,610).

ADNKRONOS

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it