Economia e Lavoro

Crisi Alitalia, spunta l'ipotesi "casalinga". Le azioni? "Ai dipendenti"

Conti in profondo rosso e futuro incerto per la compagnia aerea, tra le possibili opzioni-salvagente c'Ŕ anche quella di distribuire una parte delle azioni ai lavoratori. Stallo sui nomi dei futuri proprietari.



"La decisione spetterà ai futuri proprietari. Ma sarebbe una buona idea se la nuova Alitalia distribuisse una parte delle azioni ai suoi lavoratori. Aiuterebbe quel senso di fiducia che è mancato negli ultimi anni, come dimostra anche la valanga di no al referendum sul piano di ristrutturazione''. Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, lo spiega in un'intervista al Corriere della Sera.

''La premessa è trovare un investitore serio, disposto a metterci i soldi che servono. Ma vedo segnali positivi, sono fiducioso -continua Delrio-. La soluzione migliore è trovare un investitore serio. Sul resto non abbiamo preferenze. Ci sono compagnie che devono completare i loro asset, cioè sono né troppo grandi né troppo piccole, e anche investitori che si occupano di infrastrutture. Il settore è pieno di opportunità e pure di concorrenza''.

ADNKRONOS

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it