Economia e Lavoro

Nausdream, 230mila euro raccolti dalla start up nata a Cagliari

Il team nato nel Capoluogo sardo opera nei mercati turistici locali e internazionali. Un comparto in crescita.



CAGLIARI - Prospettive internazionali. Nausdream, startup basata a Cagliari, raccoglie investimenti per 230mila euro con l’ingresso in società di Barcamper Ventures, fondo di proprietà della Primomiglio Sgr. Il fondo ha sottoscritto un primo aumento di capitale di 120mila euro nel giugno 2016. Nausdream opera nel mercato delle esperienze turistiche: escursioni in barca, cene e aperitivi a bordo, attività sportive in mare, piccoli tour e boat&breakfast. Il tutto rivolto alle principali destinazioni balneari internazionali. Attualmente sono prenotabili sul suo sito e nei partner commerciali oltre 500 esperienze in oltre venti località di Mediterraneo, Asia e America Latina. “Un’ulteriore conferma della bontà della contaminazione multidisciplinare e dalla cultura imprenditoriale offerta dal ContaminationLab dell’Università di Cagliari” commentano Annalisa Bonfiglio e Chiara di Guardo, pro rettore all’Innovazione e direttore scientifico del CLab-UniCa.

Nausdream è nata nel Contamination Lab di Cagliari, è stata fondata da Maria Antonietta Melis, Ousmane Dieng, Giuseppe Basciu e Marco Deiosso. È sul mercato dal maggio 2016 e ha ospitato oltre 3.300 clienti, connettendo turisti e residenti in Italia, a Phuket (Tailandia), nelle Baleari (Spagna) e a Porto Rico (Caraibi). Il team di Nausdream (età media 25 anni), ha iniziato la sua attività con Barcamper ventures grazie alla competition “Cipnes Barcamper Challenge”, organizzata da dpixel con il Cipnes di Olbia. Ha partecipato al programma di accelerazione Barcamper di Bologna. Durante il percorso Nausdream è stata selezionata tra centinaia di competitor, come prima e unica startup italiana a Parallel18, programma di attrazione di startup Usa e internazionali promosso dal governo del Porto Rico.

"Con l’investimento di Barcamper ventures avremo le risorse per creare e consolidare gli accordi distributivi con i partner turistici, dalle compagnie di crociera, ai tour operator sino alle online travel agencies. È fondamentale - dice Marco Deiosso - impiegare le risorse nelle principali destinazioni marittime: a oggi copriamo Italia, Spagna, Caraibi e Thailandia. Ci stiamo preparando per la scalata nel Mediterraneo, nel Centro America e nel Sud est asiatico". 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it