Economia e Lavoro

Alghero, timida ripresa per l'aeroporto in crisi

La crisi dell'aeroporto di Alghero attenuata da timidi segnali di ripresa. Nei primi mesi del 2017 il traffico si č ridotto del 30% rispetto all'anno precedente, meglio a Pasqua.



ALGHERO - Timidi segnali di ripresa per l'aeroporto algherese. La crisi provocata dall'addio di Ryanair e il periodo di incertezza prima della ricapitalizzazione della Sogeaal, con l'ingresso del fondo F2i nella società di gestione, si fanno ancora sentire. I dati parlano chiaro: nei primi tre mesi del 2017 l’aeroporto ha registrato una contrazione dei volumi di traffico in termini di passeggeri pari al 30,6% (77.907 in meno) rispetto allo stesso periodo del 2016, mentre il calo dei movimenti è stato del 32,1%. 

Sul calo del traffico hanno influito le cancellazioni di diversi collegamenti invernali, da parte di Ryanair, sia internazionali (Barcellona Girona, Bratislava, Eindhoven, Londra Stansted e Madrid) che nazionali (Roma Ciampino, Venezia Treviso e Cuneo), oltre alla riduzione delle frequenze settimanali su alcune rotte nazionali operate dalla stessa compagnia (Bergamo, Pisa e Bologna). Il fenomeno è stato parzialmente mitigato dalle performance positive di Alitalia, Blue air e Wizzair. 

Tuttavia già da aprile, complice l’effetto della Pasqua “alta” e dei “ponti”, si sono registrati segnali di ripresa: passeggeri +18,23% (16.351), movimenti +13,65%. Particolarmente significativo il dato relativo ai soli passeggeri internazionali (+21,6%). Il trend si è confermato anche a maggio con un incremento di passeggeri del 7% (+7.726) e del 7,5% di movimenti.

"I proventi tuttavia sono ancora deboli - fa sapere la Sogeaal, società di gestione dello scalo - ed è indispensabile incrementarli. La società guarda al completo recupero del traffico attraverso politiche di network che rispondano a logiche di sostenibilità e di stabilità. 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it