Economia e Lavoro

Allevatori sardi sul piede di guerra. "Siccità, prezzo del latte e zero fondi: pronti a marciare su Cagliari"

Blitz sulla Ss 131 all'altezza di Sardara, assemblea infuocatissima, i lavoratori delle campagne sono allo stremo. "Ennesima pessima annata, subito lo stato di calamità".



CAGLIARI - Gli allevatori della Sardegna continuano ad alzare la voce e promettono una lunga e clamorosa battaglia. "Siamo pronti a una grande manifestazione a Cagliari, per portare in piazza tutta la Sardegna. Stanno armando le nostre mani, ci conducono all'esasperazione". A dirlo è Felice Floris, leader del Movimento pastori sardi. I problemi sono quelli "di sempre": siccità, prezzo del latte sballato e mancanza di fondi per il sostegno al settore.

"Stiamo dimostrando di essere uniti in una lotta ordinata per affermare i nostri diritti. L'invasione della carreggiata della 131 per soli venti minuti è solo un primo segnale della grande manifestazione a Cagliari che vuole portare in piazza la Sardegna". Insomma, proprio nel bel mezzo dell'estate 2017, si prospettano settimane roventi non solo dal punto di vista meteorologico.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it