Economia e Lavoro

Cagliari, all'Università il primo corso per formare i nuovi consulenti del lavoro

L'Università di Cagliari rinnova il corso di laurea triennale in servizi giuridici e attiva anche un indirizzo specifico per consulente del lavoro, l'unico in Sardegna. La novita' concordata con l'ordine professionale dei consulenti del lavoro, con cui sono stati previsti anche tirocini formativi.



Da quest'anno l'Università di Cagliari formerà i consulenti del lavoro, con un indirizzo specifico a loro dedicato e in accordo con l'Ordine professionale. Il corso di laurea triennale in Scienze dei Servizi giuridici, infatti, traccerà il profilo professionale degli studenti fin dall'iscrizione, dando loro la possibilità di scegliere tra tre differenti indirizzi di studio: Consulente del lavoro, Giurista d'impresa (operatore giuridico d'impresa) e Giurista delle amministrazioni pubbliche (operatore giuridico delle amministrazioni pubbliche).

Dopo i primi due anni in comune, al terzo i tre indirizzi si differenziano con insegnamenti caratterizzanti il percorso scelto. Secondo quanto indicato dal rettore Maria Del Zompo, anche in questo modo l'Università di Cagliari si avvicina al mondo delle professioni, rispondendo alle esigenze del territorio e permettendo agli studenti di costruire il proprio futuro lavorativo fin dalla laurea triennale.

In particolare, il curriculum "Consulente del lavoro" sarà il primo in Sardegna a formare al meglio liberi professionisti o consulenti aziendali che, dopo il superamento dell'esame abilitante, potranno inserirsi nel mondo del lavoro prestando assistenza ai datori di lavoro di diversi settori economici nella gestione del personale. Il "Giurista d'impresa" – altra figura nuova introdotta quest'anno - sarà invece un consulente legale in uffici legali, commerciali e amministrativi delle imprese, o nelle attività propedeutiche di organizzazione e sviluppo delle imprese. Il "Giurista delle amministrazioni pubbliche", infine, curerà e tutelerà gli interessi giuridici di enti pubblici di governo locali, nazionali o europei.

"L'articolazione nei tre nuovi indirizzi – spiega la Maria Virginia Sanna, coordinatrice del corso di laurea – consentirà agli studenti di avere le idee più chiare sugli sbocchi professionali fin dal momento dell'iscrizione e di avere una preparazione ancora più specifica e professionalizzante. Il biennio comune tra i tre percorsi consente in ogni caso agli studenti di non perdere né gli esami né i crediti formativi acquisiti anche nel caso cambiassero idea sul profilo professionale scelto".

"Il nuovo curriculum per Consulente del lavoro è stato introdotto per rispondere al meglio alle esigenze di formazione avanzate dagli studenti e dal mondo delle professioni – aggiunge Fabio Botta, direttore del Dipartimento di Giurisprudenza – Mi riferisco in particolare alle consultazioni periodiche con gli ordini professionali, come quella avuta con l'Ordine dei Consulenti del lavoro e con le associazioni di categorie sulla composizione della nostra offerta formativa, che permettono di aggiornarla costantemente". Con l'Ordine dei Consulenti del lavoro il corso di laurea ha concordato l'attivazione di una serie di tirocini specifici, che permetteranno di testare sul campo le conoscenze acquisite.

La Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche, accanto a queste novità, continua a offrire in ambito giuridico il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza, al quale i laureati triennali in Scienze dei Servizi giuridici possono accedere ottenendo il riconoscimento dei crediti formativi compatibili, mentre ha già ricevuto il parere favorevole del C.U.N. l'istituzione della Laurea magistrale in Scienze Giuridiche.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it