Economia e Lavoro

Cantieri e lavori in 125 Comuni dell'Isola. 30 milioni in arrivo dalla Regione

L'ok dopo il semaforo verde della Conferenza permanente Regione-Enti locali. Accolte tutte le richieste dei paesini sotto i mille abitanti, "ossigeno" garantito anche per quelli più popolosi.



CAGLIARI - La Conferenza permanente Regione-Enti locali ha espresso parere positivo sulla ripartizione dei 30 milioni di spazi finanziari che la Regione ha messo a disposizione dei Comuni. Sono state accolte tutte le 81 richieste presentate dai Comuni sotto i mille abitanti e anche le ulteriori 44 dei Comuni sopra i mille abitanti. "È una boccata d'ossigeno per gli enti locali in evidente difficoltà di bilancio", sottolinea l'assessore regionale degli Enti locali, Cristiano Erriu. "Soprattutto i Comuni più piccoli avranno la possibilità di far partire i progetti cantierabili, che daranno risposte non soltanto in termini di occupazione ma anche di servizi alle comunità".

"Con questo provvedimento – precisa l'assessore regionale della Programmazione, Raffaele Paci – centriamo due obiettivi importanti: abbattiamo il debito pubblico regionale e cediamo 30 milioni di spazi finanziari agli enti locali, che potranno finalmente riuscire a fare investimenti con gli avanzi di amministrazione. Siamo riusciti a recuperare questa somma grazie a un impegno quotidiano e complicato di attento, costante e serrato confronto con lo Stato che ci ha consentito di chiudere una serie di vertenze e di rivendicare ogni singola quota ci spettasse".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it