Economia e Lavoro

Agnello sardo IGP, Pecorino sardo e Fiore sardo: il Ministero dà il via al commissariamento dell'Ente certificatore

Parte dal 1°maggio il Commissariamento sull'organismo di controllo IFCQ Certificazioni Srl, che esegue I controlli per le certificazioni dell'agnello sardo igp, del Pecorino sardo e fiore sardo.



La COPAGRI del Nord Sardegna, nei giorni scorsi ha analizzato la situazione che si è verificata a livello nazionale sull'organismo di controllo  IFCQ Certificazioni Srl, che esegue I controlli per le certificazioni dell'agnello sardo igp, che ha ricevuto dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali un Decreto di semi commissariamento per l'attività di controllo e certificazione a partire dal 1 maggio e per mesi sei.

Organismo che in Sardegna esegue I controlli e le certificazioni anche per la DOP Pecorino Romano, Dop Fiore Sardo e Dop Pecorino Sardo. Secondo il Decreto Ministeriale del 12 Aprile 2018 l’attività di certificazione e controllo dell'IFCQ, dovrà essere verificata e certificata di volta in volta dall'Ufficio centrale Ministeriale del controllo  Repressioni e Frodi Alimentari.


La situazione è resa molto più preoccupante per quanto riguarda  le certificazioni dell'IGP agnello Sardo, dopo che nei giorni subito dopo Pasqua sono stati ritrovati capi provenienti dall'estero, in particolare dalla Romania e macellati in Sardegna marchiati con simbolo dell'IGP "Agnello di Sardegna". Nella denuncia, arrivata da parte del Consorzio di Tutela, dei 12.000 agnelli Rumeni macellati e venduti come IGP Agnello Sardo, si chiedeva alla Regione di inasprire I controlli e le verifiche.


Il Consiglio Regionale della Sardegna ha approvato in data 10 Aprile una mozione nella quale impegna la Giunta regionale a predisporre misure atte a evitare il ripetersi di simili situazioni e a provvedere a garantire la sicurezza dell'immagine dell'Agnello di Sardegna IGP

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it