Economia e Lavoro

Air Italy, trasferimento personale a Milano necessario per la crescita futura dell’azienda

Il trasferimento riguarderà il 16% del personale. Tutti gli altri uffici del personale di terra di Air Italy resteranno ad Olbia.



Air Italy, il vettore italiano con sede a Olbia e base operativa principale a Milano Malpensa, sottolinea in una nota divulgata a mezzo comunicato stampa che, l'azienda negli scorsi mesi ha assicurato nelle sedi istituzionali che, nonostante il piano di sviluppo fosse concentrato a Malpensa, la Sardegna avrebbe continuato a svolgere un ruolo centrale. In particolare è stato sempre rappresentato come lo spostamento di alcune funzioni di terra fosse "possibile", restando invece imprescindibile il trasferimento di gran parte del personale navigante e manutentivo direttamente operante sugli aeromobili di base a Milano.
La decisione di trasferire a Malpensa alcune unità organizzative relative al personale di terra è stata assunta al termine di un processo di analisi durato diversi mesi. Questa riorganizzazione interessa circa il 16% del personale di terra. Su proposta del management, il Consiglio di Amministrazione ha approvato questa riorganizzazione con oltre tre mesi di anticipo rispetto alla data di efficacia dei trasferimenti al fine di dare un congruo preavviso al personale interessato. Il Consiglio di Amministrazione, al fine di fare chiarezza sul tema delle due sedi di lavoro, Olbia e Malpensa, ha altresì deliberato che tutti gli altri uffici del personale di terra di Air Italy resteranno ad Olbia. L'azienda si aspetta che la crescita prevista nel corso del piano interesserà anche le funzioni che rimarranno ad Olbia.
L’azienda, come è noto, ha avviato un ambizioso Piano. Si tratta evidentemente di un Piano che comporta uno straordinario cambiamento del modello di attività, che si riflette in certa misura sull'organizzazione. La Compagnia comprende e condivide le preoccupazioni per gli aspetti sociali che tale cambiamento comporta, ma è altresì convinta che il successo di questo Piano Industriale rappresenti oggi l'unica opportunità per dare un futuro ai lavoratori di Air Italy e ai tanti di cui è previsto l'ingresso in futuro.
L'attuale Piano prevede investimenti rilevanti in termini di flotta e personale, in particolare quello strettamente correlato all'attività di volo. E' prevista la creazione di posti di lavoro in misura largamente superiore alle mille unità e un'attività di formazione continua, che in questi primi sei mesi di attività, ha già dotato il personale Air Italy avente profilo tecnico di certificazioni rilevanti per la propria crescita professionale e fortemente onerose per l'Azienda. Il Piano può già segnare l'avvio delle attività previste nel primo semestre 2018.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it