Economia e Lavoro

Industria. Keller e Vesuvius, proposte di riconversione sotto analisi dall'Assessorato all'industria

Un nuovo incontro per l'aggiornamento della situazione è previsto per la settimana prossima.



L'assessora all'Industria Maria Grazia Piras, ha incontrato i sindacati per esaminare le questioni riguardanti la vicenda Keller, azienda costruttrice di carrozze ferroviarie. All'incontro erano presenti anche il presidente del Consorzio industriale di Villacidro, Luca Argiolas.

L'assessora Piras, dopo aver ripercorso le tappe che negli ultimi anni hanno riguardato le ipotesi di riavvio della fabbrica, ha riferito che lo scorso 2 ottobre è stata formalizzata l'offerta presentata da un gruppo imprenditoriale interessato ad acquisire il sito produttivo e attingere dalla forza lavoro ex Keller per la riapertura dello stabilimento. Il presidente del Consorzio Industriale, attuale proprietario della Keller, si è impegnato a incontrare i rappresentanti del gruppo imprenditoriale per definire meglio i termini della proposta di acquisto. Lo stesso presidente si è impegnato inoltre a far sì che il Consorzio possa rientrare al più presto nella disponibilità dei beni già venduti, macchinari necessari per l'eventuale riavvio della fabbrica. Un nuovo incontro per l'aggiornamento della situazione è previsto per la settimana prossima.

Anche la vicenda Vesuvius, l'azienda produttrice di materiale refrattario che fino al 2016 operava nell'area di Macchiareddu, è stata esaminata nella sede dell'Assessorato dell'Industria, in un incontro tra l'assessora Maria Grazia Piras, rappresentanti dell'Assessorato del Lavoro e i sindacati. L'esponente dell'esecutivo ha riferito che nell'ultimo anno e mezzo le interlocuzioni con MISE e Invitalia sono sempre stati costanti. Nell'ultimo incontro a Roma, a seguito dell'azione di scouting avviata da Regione e Invitalia, è emerso che un imprenditore è intenzionato a presentare un progetto di riavvio della produzione in un settore manifatturiero diverso da quello originario. "Si tratta di un'opportunità importante e la Regione, sia sotto il profilo degli strumenti finanziari a sostegno dell'investimento, sia per quanto riguarda le prospettive occupazionali, è impegnata a costruire un percorso che permetta di raggiungere un risultato positivo". Sul fronte ammortizzatori sociali, l'assessorato del Lavoro ha già sollecitato il Governo perché ci sia una proroga fino a tutto il 2019 per i lavoratori delle aree di crisi industriale, complessa e non complessa. In quest'ultima ricadono gli ex lavoratori della Vesuvius, per i quali la Giunta è disponibile a intervenire con ulteriori risorse e progetti inseriti nel Programma LavoRAS, oltre che sugli incentivi per le assunzioni. Un prossimo incontro tra Regione e sindacati è previsto per metà novembre.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it