Elezioni 2016

Tessera elettorale e carta d'identità. I documenti indispensabili per votare

Uffici di circoscrizione e di città, idem i Comuni, aperti per tutta domenica 5 giugno. Chi è sprovvisto delle "carte" utili per potersi recare alle urne può richiederle a costo zero.



CAGLIARI - Due pezzi di carta, fondamentali, per poter esercitare il diritto-dovere di voto. Anche per queste amministrative 2016, la musica non cambia. Al seggio elettorale bisogna recarsi con la tessera elettorale e la carta d'identità. La prima deve avere ancora spazi liberi per poter fare apporre il timbro con data e firma dell'incaricato di turno, la seconda non deve essere scaduta. E, come sempre in queste occasioni, i Comuni si danno da fare per garantire a tutti la possibilità di piazzare una ics e scrivere il nome dei propri "beniamini".

Infatti, chi non ha, o ha perso, o ha esaurito le caselle della tessera elettorale, si può recare dalle 7 alle 23 negli uffici circoscrizionali preposti (a Cagliari si chiamano uffici di città, nei piccoli centri bisogna andare direttamente in municipio) e chiedere, specificando la ragione, il certificato elettorale. Per il documento d'identità: in caso di smarrimento, rinnovo o "prima volta", stesso discorso. Da più di un'amministrazione comunale è arrivato l'invito a recarsi a ritirare le "carte" evitando le ore di punta, cioè ora di pranzo-primo pomeriggio, per evitare la creazione di lunghe code.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it