Elezioni 2016

Ballottaggio a Monserrato tra Locci e Vacca. Il Pd fuori dai giochi

Ritorno alle urne per scegliere il nuovo sindaco. L'esponente di Riformatori sardi e Partito Socialista agguanta il 38,7 per cento, Vacca (Sel, Psd'Az) è al 22. La candidata piddina si ferma al 17,9%.



MONSERRATO (CA) - È necessario il ballottaggio per sapere chi va ad occupare le stanze del potere politico cittadino per i prossimi cinque anni. Tomaso Locci arriva primo a, 38,7 per cento - candidato sostenuto dai Riformatori sardi, Partito Socialista e due liste civiche -, staccato di sedici punti c'è Antonio Vacca: 22 per cento per il competitor proposto da Sel, Psd'Az, Rosso Mori e una civica. Alle urne il 58,35 per cento degli elettori.

Rosalina Locci (Pd e due civiche) rimane ferma al palo, visto che raggranella il 17,9 per cento. Adriano Cossa (M5S) fa il 13,3 e l'ex sindaco Gianni Argiolas (Forza Italia e due civiche) raccoglie le briciole: 7,9 per cento.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it