Italia

Ragazzina violentata a Milano, aggressore aveva già compiuto 20 abusi

Si è costituito l'aggressore che ieri pomeriggio ha violentato una ragazzina minorenne in zona Gambara a Milano.



Milano, 28 set. (AdnKronos) - Sulle sue tracce c'erano comunque gli uomini della squadra mobile che in meno di 24 ore erano riusciti a risalire all'identità dell'aggressore. Si tratta di uomo di 40 anni condannato in appello a 12 anni dove avere compiuto 20 violenze sessuali con lo stesso modus operandi a Genova. L'uomo era stato rilasciato nel 2014 dopo aver scontato 8 anni di carcere.
 
L'aggressore ha pedinato la vittima che rientrava a casa dalla scuola e dopo essere intrufolato nel palazzo dove abitava la ragazzina, l'ha violentata sul pianerottolo dell'appartamento. Dai primi riscontri pare che l'uomo abbia seguito le stesse modalità d'azione delle precedenti violenze per cui è stato condannato.
 
La testimonianza della vittima che ha dichiarato che il suo aggressore portava un tutore a una gamba al momento della violenza, le immagini della telecamere di sicurezza della metro e il passaggio di una tessera atm ai tornelli della fermata di Segesta, sono stati gli elementi che hanno portato gli investigatori a individuare il colpevole e a risalire all'indirizzo in cui abitava.
 
Questa mattina erano stati dispiegati 150 uomini per la cattura dell'aggressore che costituendosi poco prima ha anticipato il suo imminente arresto.
 
Foto generica d'archivio
Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it