Politica

Capo Frasca, non solo bombe. Ok agli indennizzi per i pescatori

La Camera approva la risoluzione che riguarda 700 persone, da Cabras fino a Arbus. Via libera anche a un tavolo operativo con Regione e Enti locali. "Ottimo passo avanti, ora i fatti concreti".



ROMA Approvata all'unanimità dalla commissione Difesa della Camera la risoluzione, presentata dal deputato di Sel Michele Piras, con la quale si impegna il governo a riconoscere gli indennizzi ai pescatori delle marinerie adiacenti il poligono di Capo Frasca, finora esclusi dai benefici previsti per Capo Teulada e Quirra dal protocollo d'intesa siglato il 9 agosto 1999 tra ministero e Regione Sardegna. "Si avvia così un iter che porterà a sanare una incomprensibile discriminazione per i piccoli pescatori di quel territorio - spiega il parlamentare sardo - un fatto importante per oltre 700 persone se si considera l'area che va da Cabras fino a Arbus, prevalentemente famiglie monoreddito e attività già fortemente danneggiate sia dalla presenza militare che dall'impoverimento dei mari prodotto dalla pesca a strascico". Ora sarà attivato un tavolo di concertazione con Regione, Enti locali, associazioni di categoria dei pescatori per predisporre gli elementi necessari all'integrazione del protocollo d'intesa del 1999 e verrà definito un calendario certo delle esercitazioni mirato alla riduzione del blocco della attività pesca all'effettivo periodo di utilizzo del poligono.

PIGLIARU: "BENE COSÌ" - "È un passo importante, che arriva dopo un comune lavoro volto ad assicurare certezza di diritti ed equità di trattamento anche ai pescatori di Capo Frasca. Adesso si tratta di trasformare in fatti concreti quanto deciso. A questo fine ti chiedo di voler indicare i nominativi dei rappresentanti della Difesa in seno al gruppo di lavoro che dovrà procedere alla definizione tecnica dei criteri di riparto delle misure di indennizzo", afferma il presidente della Regione. "Obiettivo prioritario comune dovrà essere quello di ricercare tutte le misure possibili per la riduzione delle limitazioni dovute dalle ordinanze di sgombero a mare e consentire così ai pescatori di svolgere le proprie attività".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it