Politica

Stop alle ville a Budelli. Appello al Governo: "La espropri"

Il Consiglio del Parco ripristina tutti i vincoli nel paradiso incontaminato de La Maddalena. In fumo il progetto del milionario neozelandese Michael Harte. Pili (Unidos): "Galletti non resti a guardare".



CAGLIARI - "Stop alle Ville con vista sulla spiaggia rosa, no secco alle volumetrie più che raddoppiate, no a pontile verso il mare per accesso dalla barca, niente mare interdetto e boa solo per per nababbi. Il consiglio del parco ha poco fa ripristinato tutti i vincoli respingendo di fatto l'assalto del magnate. Un voto che ha ripristinato la tutela integrale respingendo di fatto il vero obiettivo del magnate: suite a Budelli, resort diffuso su Razzoli e Santa Maria con la trasformazione dei fari in hotel 5 stelle super. Budelli per ora è salva. Ripristinati tutti i vincoli edificatori. Respinto il tentativo di abbassare il livello di tutela che avrebbe certamente favorito gli affari del magnate di turno" A dirlo è Mauro Pili, deputato e leader sardo di Unidos, dopo il parere espresso dal consiglio direttivo del Parco.

Pili striglia il Governo: "Il progetto mani sull'arcipelago con l'apparente piano ambientale è respinto senza appello. Allo stesso modo va respinta la dichiarazione del ministro Galletti che ha affermato che per comprare l'isola bisogna che il privato la venda. Dopo essersi reso complice di questa vergognosa vicenda è grave che un ministro ignori la legge sui parchi che prevede l'esproprio delle aree di tutela. Se non lo farà è complice di questo misfatto".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it