Politica

Addio alle barriere architettoniche a Oristano. Maxi progetto da 200mila euro

Le imprese interessate hanno tempo sino all’8 gennaio per presentare le offerte. La gara quattro giorni più tardi. La vincitrice ha un anno e mezzo per realizzare le opere previste dal progetto stilato dal Comune.



ORISTANO - All’albo pretorio è stato pubblicato un bando di gara per un progetto da 200mila euro per lavori di abbattimento delle barriere architettoniche nelle strade e nei marciapiedi della città e delle frazioni.  Previsti i lavori per l'eliminazione delle barriere architettoniche dalla viabilità ed in particolare dai marciapiedi, che non consentono o rendono difficoltosa la circolazione pedonale, per i disabili e più in generale di tuti coloro che hanno difficoltà motorie o difficoltà di movimento (bambini, anziani, gestanti), negli abitati della città e delle frazioni. Tra gli interventi previsti lo spostamento o l’eliminazione degli ostacoli (pali di sostegno di impianti tecnologici o di segnalazione, dissuasori, panchine, ceppaie o simili) che limitano la fruizione dei marciapiedi, impedendo il passaggio dei pedoni, la manutenzione o il risanamento del manto stradale in corrispondenza degli attraversamenti pedonali, la realizzazione degli scivoli, in corrispondenza degli attraversamenti pedonali, per il superamento del dislivello strada-marciapiede, in modo da consentire l'attraversamento della carreggiata ai disabili motori. In cantiere aanche la realizzazione dei percorsi tattili sugli scivoli esistenti o di nuova realizzazione, in modo da rendere percettibile lo scivolo anche alle persone con limitazioni visive, il rifacimento o l’adeguamento della segnaletica orizzontale e verticale, la manutenzione della pavimentazione dei marciapiedi.

“Questa amministrazione ha riservato grande attenzione alle categorie più deboli con interventi in vari settori", osserva il sindaco Guido Tendas. "Oltre alle tante iniziative varate dall’Assessorato ai servizi sociali per sostenere chi ha più bisogno, con l’Assessorato ai Lavori pubblici abbiamo investito ingenti risorse per rendere la città accessibile a tutti attraverso vari progetti per l’abbattimento delle barriere architettoniche”.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it