Politica

Danni a case e aziende provocati dal maltempo, la Giunta stanzia 4 milioni

Approvati i criteri per l'assegnazione dei contributi ai cittadini che hanno subito danni al patrimonio privato e alle attività produttive a causa delle eventi calamitosi del 18 novembre. Dalla Giunta regionale 4 milioni di euro.



CAGLIARI -  Lo ha deciso la Giunta, su proposta dell'assessore della Difesa dell'Ambiente, Donatella Spano. La cifra è pari a 4 milioni di euro, sarà suddivisa equamente tra privati e attività economiche e produttive, secondo il piano di ripartizione già approvato dalla Giunta lo scorso agosto. Il mandato per l'attuazione del programma degli interventi viene conferito alla Direzione generale della Protezione civile. "Un altro passo a sostegno dei danni ai privati colpiti da calamità naturali, una categoria a cui stiamo rivolgendo grande attenzione come testimonia l'approvazione dello scorso novembre del disegno di legge 172/2014, dedicato agli interventi a favore dei privati e delle attività produttive danneggiati da eventi calamitosi", ha spiegato la titolare della Difesa dell'Ambiente.

Sempre su proposta dell'assessore della Difesa dell'Ambiente Donatella Spano, la Giunta regionale ha approvato la proposta di utilizzare, sino a dicembre 2016, i lavoratori della SBS (Società Bonifiche Sarde Spa) per il completamento di alcune attività in corso all'Ente Foreste. Si impiegheranno i fondi residui già nella disponibilità dello stesso Ente. In questo modo verrà data continuità agli interventi già avviati e si proseguirà nelle azioni di recupero dei sistemi forestali nel litorale di Arborea – Terralba in un'ottica di gestione forestale pianificata di medio periodo. L'assessore Spano esprime soddisfazione: "Abbiamo fatto fronte a una emergenza lavorativa ricorrendo a una soluzione virtuosa dal punto di vista finanziario, che utilizza i risparmi e li investe per la sostenibilità ambientale".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it