Politica

Gestione dei rifiuti e nuovi termovalorizzatori, asse Roma-Sardegna

L'emendamento presentato dalla Conferenza delle Regioni, in cui veniva legata a doppio nodo la necessità o meno di nuovi impianti al fabbisogno effettivo, entra nel testo del decreto del presidente del Consiglio dei ministri sugli impianti di termovalorizzazione nel territorio nazionale.



CAGLIARI - "La competenza regionale in materia di rifiuti è salvaguardata: le Regioni avranno voce in capitolo perché potranno richiedere l'aggiornamento del fabbisogno residuo regionale sulla base dei propri piani di gestione dei rifiuti urbani". Esprime soddisfazione l'assessore regionale dell'Ambiente, Donatella Spano, al termine della Conferenza Stato-Regioni svolta a Roma, in cui è stato raggiunto l'accordo tra Regioni (a eccezione di Lombardia e Campania) e il Ministero dell'Ambiente sul Decreto Sblocca Italia.

Un ulteriore elemento di soddisfazione è il Comitato Paritetico che verrà istituito dalla Conferenza Stato -regioni: avrà il compito di concordare col Ministero la strategia nazionale sulla gestione dei rifiuti. Durante la Conferenza è stato sottolineato che il Decreto attuativo metterà l'Italia nelle condizioni di contrastare le infrazioni comunitarie dovute allo smaltimento dei rifiuti in discarica. "Continuiamo con il lavoro di revisione del Piano regionale dei rifiuti – conclude l'assessore Spano - sempre nella strada di aumento della raccolta differenziata, abbattimento di produzione dei rifiuti verso la strategia Rifiuti Zero che ci chiede anche l'Unione europea".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it