Politica

La Fiera? "Facciamone un acquario"

A Cagliari addio Fiera, è meglio un acquario. È la ricetta della lista Cambiavento per il futuro dei grandi padiglioni di viale Diaz che da anni vivono un periodo di crisi.



CAGLIARI - La crisi della Fiera di Cagliari, superabile con la sua trasformazione in un acquario. Questa la posizione della lista Cambivento che si presenterà alle prossime elezioni comunali. "È assolutamente certo che la Fiera così com'è, identica da trent'anni a questa parte, sia totalmente inutile e spesso negativa per la città che la ospita. È evidente che nel 2016 l'esposizione dei trattori agricoli o l'ottovolante del Matherland non sono certamente degli eventi attrattivi. La Fiera deve cambiare radicalmente" affermano.

La soluzione proposta è quella di darla in gestione a un privato, che fornisca dei servizi e riqualifichi l'area in cambio di un'equa controparte. "Realizziamo un acquario vero in tutta l'area della Fiera. Sarebbe un investimento in project financing dove il pubblico non mette un euro e ci sarebbero tanti posti di lavoro per la costruzione, tante buste paga per la gestione e un lavoro indotto straordinario. Questa è la linea della nostra coalizione e ne discuteremo con il nostro candidato sindaco Pierpaolo Vargiu affinché si riesca a portarla a compimento".

 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it