Politica

Sassari, Ŕ caccia a nuove case popolari. Il Comune mette sul piatto 3 milioni

Maxi tesoretto per acquistare 25 appartamenti Erp, via al bando rivolto agli operatori economici del territorio. "Tante famiglie attendono da anni un tetto sopra la testa".



SASSARI - Erp, il Comune pronto ad acquistare alloggi .Pubblicato un avviso di manifestazione di interesse rivolto a operatori economici del territori. L'obbiettivo è quello di acquistare sul mercato immobili con esclusiva destinazione residenziale da destinare ad alloggi per l'edilizia residenziale pubblica. Per questo l'amministrazione guidata da Nicola Sanna ha pubblicato un avviso pubblico di invito a manifestare interesse alla vendita di complessi immobiliari già realizzati o in fase di realizzazione o recupero.

Il finanziamento per l'acquisto degli alloggi sarà assicurato da appositi fondi previsti dall'assessorato regionale Lavori pubblici e inseriti nel piano regionale delle infrastrutture. Per Sassari si tratta di 3 milioni di euro che consentiranno un incremento alloggi Erp, conversione, acquisto e costruzione. L'obiettivo è l'acquisto di almeno 25 appartamenti.
"Vogliamo sollecitare la manifestazione d'interesse da parte di operatori economici del territorio", afferma il sindaco Nicola Sanna, "che siamo interessati alla vendita. In questo modo sarà possibile identificare le migliori condizioni negoziali e individuare il miglior percorso operativo per realizzare l'acquisizione degli immobili". Si attendono quindi risposte di qualità da parte degli imprenditori e si punta anche alla possibilità di valorizzare il centro storico, con l'acquisto di costruzioni completamente ristrutturate e recuperate a nuovo. «"Si tratta di un'opportunità per la città", aggiunge l'assessore comunale alle Politiche per la casa, Ottavio Sanna, "nonostante i tempi di ristrettezze, una risposta importante frutto di un lavoro di squadra tra il Comune di Sassari e la Regione Sardegna che riconosce l'impegno e la celerità dell'amministrazione di Nicola Sanna. Un passo importante che consente la spendita di risorse a favore di famiglie che da anni attendono un alloggio".

La valutazione delle manifestazioni di interesse viene svolta da una commissione presieduta dal dirigente del Settore Politiche della casa. Nella procedura di valutazione della manifestazione d'interesse vengono tenuti in considerazione alcuni criteri preferenziali, quali la centralità dell'ubicazione dell'immobile nel territorio comunale, il numero maggiore degli alloggi proposti, le dimensioni degli alloggi che comporta un numero complessivo di alloggi maggiore da acquistare al miglior prezzo, la minore incidenza del costo delle autorimesse/posti auto sul costo complessivo, la tipologia e dotazioni degli alloggi, la data di consegna dell'immobile e il fabbisogno annuale di energia come rilevabile dall'attestazione di prestazione energetica.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it