Politica

Attentato contro il vicesindaco a Belvì. Ganau: "Lo Stato sia più presente"

"Ennesimo attentato intimidatorio che desta forte preoccupazione e che lascia, anche per la dinamica che lo ha caratterizzato, davvero sconcertati".



Il presidente del Consiglio regionale della Sardegna, Gianfranco Ganau esprime massima solidarietà al vicesindaco di Belvì, Maurizio Cadau: "Non può e non deve mancare la vicinanza dell'Assemblea sarda a chi ogni giorno presta il proprio tempo e offre servizio alla comunità che lo ha scelto come amministratore. Ferma condanna al vile atto criminoso e massimo sostegno al vicesindaco Cadau che con coraggio e responsabilità ha scelto di non cedere all'intimidazione. Molto ancora deve essere fatto – conclude il massimo rappresentante dell'Assemblea sarda – affinché si raccolgano i primi risultati dell'istituzione dell'Osservatorio nazionale, voluto dal Ministro Alfano. Mi trovo assolutamente d'accordo con il nostro presidente dell'Anci: la strategia di contrasto del fenomeno che caratterizza la nostra isola deve comprendere più azioni, in primo luogo un rafforzamento del presidio territoriale e una maggiore presenza dello Stato, ma anche e soprattutto interventi mirati a promuovere una cultura delle legalità che porti ciascun cittadino a sentire la responsabilità di denunciare atti di questo tipo".

Leggi anche: Belvì, attentato intimidatorio contro il vicesindaco Maurizio Cadau. L'automobile presa a colpi di pistola

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it