Politica

Tassa sui rifiuti in calo ad Alghero. Boccata d'ossigeno per famiglie numerose e negozi

Via libera dai banchi del Comune alle tariffe Tari 2016, segno meno per attività commerciali, uffici e chi ha tanti figli. Diminuzione confermata anche per Imu e Tasi.



ALGHERO (SS) – Il Consiglio comunale rivede parte delle aliquote applicate lo scorso anno e prevede al ribasso le tariffe della Tari per le utenze domestiche e non (uffici, negozi e attività artigianali). Diminuzione proporzionalmente più consistente per le famiglie numerose composte da tre o più figli. Invariate rispetto al 2015 sia l'Imposta Municipale Unica che la Tassa sui Servizi Indivisibili, con la conferma del ribasso attuato lo scorso anno sulla prima casa (abbattimento considerevole della Tasi rispetto al 2014 per tutti i titolari di prima abitazione e l'esenzione totale per le famiglie con reddito Isee inferiore o uguale ai 4500euro). 

"È una chiara scelta politica già attuata lo scorso anno che viene confermata", sottolinea l'assessore comunale al Patrimonio, Gavino Tanchis, "benché la quota fissa della tassa sui rifiuti abbia subito un aumento dei costi di conferimento in discarica e nonostante l'aumento dettato dai nuovi servizi previsti dal nuovo appalto in partenza dal luglio 2016. L'amministrazione, con la diminuzione della tassa sui rifiuti, decide così di andare in controtendenza al trend nazionale di aumento del carico fiscale. In questo modo l'amministrazione ha voluto dare un segnale di grande attenzione alle famiglie e al mondo imprenditoriale". Presto in Aula anche l'approvazione del bilancio di previsione 2016 già deliberato in Giunta, e alla chiusura del rendiconto 2015.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it