Politica

Cagliari 2016, la carica delle 14 liste per Massidda: "Caso nazionale, casa civica destinata a durare"

400 candidati, la metà donne e in gran parte alla prima esperienza politica. Riunione pubblica del candidato a sindaco del polo civico. L'annuncio: "La sfida è lanciata a livello regionale".



CAGLIARI - "Non ci fermiamo alle amministrative, questo è un soggetto civico che si sta già organizzando a livello regionale". È la frase che meglio rappresenta la condizione dello stato di salute di quel centrodestra, dalle sfumature civiche, che affila le armi per cercare di ritornare alla guida dei due palazzi più importanti dell'Isola. Il primo, nella road map, è quello intitolato a Bacaredda. Il tentativo il prossimo 5 giugno. "Siamo il più grosso movimento civico in Italia, oltre mare in tanti stanno già studiando questo fenomeno".

Quattordici liste: Massidda Sindaco, Demo Diretta, I love Cagliari, Nessun Dorma, Anno Zero, Forza Cagliari, #CA_mbia Cagliari, Fratelli d'Italia con Massidda, Riformatori Sardi, Giovani al Centro Cagliari, LiberAli per Massidda, Fortza Paris, Popolari per Cagliari e Patto per Cagliari. Dal palco della sala della Fiera della Sardegna in  1500 affollano i metri quadri già teatro, due mesi e mezzo fa, della prima "benedizione" per Massidda. Secondo giro con la spada posata idealmente sulla spalla dell'ex presidente dell'Autorità portuale da parte di Ugo Cappellacci, l'ultimo "ricordo" di un centrodestra con in mano almeno una leva importante, cioè la Regione. Il canovaccio seguito è quello degli ultimi mesi: le "sette rivoluzioni per il lavoro, il porto genera ricchezza", attacchi al sindaco uscente, "durante i cinque anni di Zedda sono aumentati i disoccupati", poi spazio alla presentazione dei quattordici cartelli politici che appoggiano Massidda, insieme a Paolo Secci, candidato alla Municipalità di Pirri. Sul tappeto, oltre a una campagna elettorale ancora troppo spenta da parte di tutti i candidati in lizza, sembra restare un seme: quello di un'area conservatrice sarda rinnovata, seppur con qualche "vecchio volto", rispetto al passato. Se si tratta di un fuoco di paglia o meno, solo il tempo lo può dire.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it