Politica

Cagliari 2016, una battuta accende il confronto tra Zedda e Massidda

Prime schermaglie nella corsa a Palazzo Bacaredda. Ad innescare la polemica una battuta del sindaco Massimo Zedda: "Massidda porta sfortuna al Cagliari". La replica: "Con lui città e squadra scese in serie B".



CAGLIARI- "Massidda è andato a vedere il Cagliari e abbiamo perso, gli hanno detto di girare al largo". Queste parole, pronunciate dall'attuale sindaco e candidato del centrosinistra Massimo Zedda, hanno acceso i primi fuochi di una campagna elettorale finora senza colpi di scena.

Poco più di un battibecco a distanza quello che si è innescato tra il primo cittadino e Piergiorgio Massidda, candidato con una coalizione civica che raccoglie tanto centrodestra. Massidda su facebook ha replicato: "Massimo è nervosetto. Mi dispiace per lui, ma dovrebbe evitare di leggere i sondaggi che lo fanno star male. A me invece piacerebbe discutere delle cose serie che riguardano la vita dei Cagliaritani: il lavoro che manca, i negozi e le imprese che chiudono, la sicurezza, quale città sogniamo. Chi ha paura del confronto preferisce invece gettarla in caciara. Ps se proprio dovessimo dargli spago, gli si potrebbe ricordare che con Zedda Cagliari - prima la città e poi la squadra - sono scivolate in serie B".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it