Politica

Slitta la Asl unica in Sardegna, commissari fino ad agosto

Dopo le critiche della maggioranza la Giunta regionale proroga il mandato ai commissari delle otto Asl sarde, l'azienda unica (Asur) per ora può aspettare.



CAGLIARI - La Giunta regionale, su proposta dell'assessore della Sanità, Luigi Arru, ha approvato un disegno di legge di due articoli, che proroga, nelle more dell'approvazione del ddl che istituisce la Asur (azienda sanitaria unica regionale), il commissariamento delle Asl fino al 31 luglio. Il provvedimento si è reso necessario per garantire la continuità della gestione. Il disegno di legge approvato oggi passerà al vaglio del Consiglio regionale. 

Dietro l'ufficialità dei comunicati stampa le critiche arrivate da più parti della maggioranza di centrosinistra al nuovo assetto della sanità sarda. "I professori provano a mascherare con parole alate la loro inconcludenza, ma a metà Legislatura non è più tempo di ampollose prolusioni accademiche". Così invece Pietro Pittalis, capogruppo di Forza Italia, che va all'attacco e commenta la richiesta di una proroga per i commissari delle Asl da parte del presidente Pigliaru. "Il presidente smetta di nascondere a sé stesso prima che ai sardi la deflagrazione di una crisi politica e di una verifica richiesta da SEL e da altri partiti della maggioranza. Stanno sacrificando una presunta riforma, sbandierata ai quattro venti come la panacea di tutti i mali, sull'altare delle prove di forza interne alla coalizione di maggioranza e al partito democratico. Altro che proroga: l'unica cosa da fare è un preavviso di sfratto non solo ai commissari, ma anche ad un presidente che è in minoranza nella sua stessa coalizione". 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it