Politica

Il veto grillino sulle Olimpiadi non scoraggia Cagliari. Sabato "corsa in comune" con 12 città

Il capoluogo sardo stringe un'alleanza con gli altri capoluoghi italiani disponibili a ospitare le gare dei giochi olimpici. Ma rimane l'incognita del quasi certo no da parte della sindaca di Roma, Virginia Raggi.



CAGLIARI - Il capoluogo sardo fa fronte comune con le altre città italiane, in tutto dodici, disponibili a ospitare alcune gare delle prossime Olimpiadi. E l'obiettivo è sostenere la candidatura di Roma per l'assegnazione dei giochi del 2024 e con quella le ricadute positive sulla Sardegna "che farebbe da scenario alle competizioni veliche, sabato 10 settembre si corre la prima edizione della Run with Roma 2024, in contemporanea con Bari, Genova, Firenze, Milano, Napoli, Roma, Torino e Verona". La partenza alle 18:00 per la gara competitiva di 10 chilometri si svolge nell’anfiteatro di Marina Piccola, mentre, alla stessa ora, dall’ingresso del parco di Molentargius parte quella non competitiva di 5mila metri. L'arrivo per entrambe è allo stadio comunale di atletica leggera di via degli Sport.

L'annuncio è stato dato dall'assessore comunale allo Sport, Yuri Marcialis. "Cagliari crede nelle nelle Olimpiadi come momento fondamentale per la crescita della città”. E considerato che “nessuna nuova struttura di gara e per ospitare gli atleti e i loro team necessita di essere costruita, i benefici saranno certamente tanti e diffusi per tutto il territorio". Resta tuttavia l'incognita sulla candidatura di Roma - e quindi, di rimando, anche dell'Isola - ad ospitare i giochi olimpici previsti tra otto estati. Virginia Raggi sembra essere decisamente orientata per il no. Una scelta, quella dell'esponente grillina, che chiuderebbe ogni porta. Anche se, nelle ultime ore, si sta affacciando la candidatura di Milano. Ma, per ora, è poco più che un'ipotesi.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it