Politica

La tempesta tropicale su Cagliari e Pirri scuote la politica. Riunioni ad hoc di Consiglio comunale e Municipalità

Il forte temporale, a tratti tropicale, che si è abbattuto sul capoluogo sardo qualche giorno fa mette in allerta i piani alti del governo cittadino. All'ordine del giorno opere per ridurre il rischio idraulico e analisi dei lavori finora svolti.



CAGLIARI - Il Consiglio comunale e il parlamentino della Municipalità di Pirri tornano a riunirsi e calendarizzano una serie di temi strettamente legati al problema del rischio idrogeologico. L'ultima tempesta di acqua ha infatti mandato in tilt molte strade del capoluogo sardo e soprattutto di Pirri, tanto che in alcuni casi si sono trasfomate in veri e propri fiumi. E il mondo della politica locale prova a trovare, ancora una volta, delle soluzioni.

Nella prossima riunione dell'Aula di via Roma sono messe in agenda tre proposte di deliberazione riguardanti altrettante varianti urbanistiche al piano urbanistico comunale: una in particolare riguarda il problema delle alluvioni: si tratta della realizzazione di infrastrutture atte a ridurre il rischio idraulico dell'area interessata dai lavori di eliminazione delle intersezioni a raso della Ss 554. A Pirri, invece, consiglieri di maggioranza e opposizione analizzano i lavori eseguiti a cura del Comune, per eliminare gli inconvenienti provocati dalle alluvioni.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it