Politica

Raggi dice no: Olimpiadi 2024 addio, per Cagliari tramonta il sogno della vela

"E' da irresponsabili dire sì a questa candidatura". Così, in conferenza stampa in Campidoglio, la sindaca di Roma Virginia Raggi ha ufficializzato il 'no' alla candidatura di Roma alle Olimpiadi 2024. E per Cagliari tramonta il sogno della vela.



ROMA - Un no che dalla Capitale italiana varca il mare e arriva a Cagliari: Roma non ospiterà le Olimpiadi 2024 e allo stesso modo il capoluogo sardo dovrà dire addio al palcoscenico internazionale dopo che era stata designata come città ideale per ospitare i campionati di vela.

"Non abbiamo nulla contro le Olimpiadi e contro lo sport - ha detto la sindaca Raggi -, che è parte integrante del nostro programma, ma diciamo di 'no' alle Olimpiadi del mattone. Assolutamente no", ha proseguito. "Non vogliamo che lo sport venga usato come pretesto per ulteriori colate di cemento. Vengono fatte tante promesse in occasione delle Olimpiadi e ricordiamo bene come sono andati i mondiali di nuoto (di Roma 2009, ndr). Siamo pieni di impianti abbandonati che rimangono lì", ha aggiunto la Raggi, sottolineando che Roma "sta ancora pagando i debiti delle Olimpiadi del 1960".

"No alle olimpiadi del mattone #PrimaIRomani". Così invece Beppe Grillo in un tweet, mentre Virginia Raggi annunciava in conferenza stampa il no alla candidatura di Roma per le Olimpiadi nel 2024.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it