Politica

Equitalia chiude per sempre, più soldi alla sanità. Legge di bilancio, ok alla manovra

La novità maggiore tra quelle decise dal Cdm è la chiusura definitiva della società di riscossione dei tributi. Il premier Matteo Renzi: "Fame di risultati positivi, l'Italia va meglio". Sul piatto ballano 26,5 miliardi.



ROMA - "Abbiamo approvato due testi salvo intese: la legge di bilancio piena di difficoltà, ma anche di buone notizie per l'Italia e gli italiani e il decreto legge che elimina Equitalia". A dirlo il premier Matteo Renzi al termine del Consiglio dei ministri. "Una chanche a chi ci prova, una mano a chi non ce la fa. Questa è la filosofia della manovra" dice il premier, precisando che anche se "l'italia va meglio di come andava due anni fa, noi non siamo contenti perché abbiamo fame di risultati positivi".

I PUNTI TOCCATI -

Sanità - "Un abbraccio affettuoso a chi dice che avremmo tagliato il fondo della sanità: ci sono 2 miliardi in più" dice Renzi, spiegando che il fondo sanitario ha una dotazione finanziaria di 113 miliardi. "Ho letto che c'era una stretta, ma abbiamo un concetto diverso di stretta perché questa è una larga. Sulla Sanità questo governo non ha mai tagliato e non inizia a farlo adesso". Pensioni - Per Ape e pensioni minime il governo mette in campo "7 miliardi sul triennio". Terremoto - Sono 4,5 miliardi gli stanziamenti della manovra per il piano Casa Italia per la ricostruzione post sisma in Italia Centrale. Investimenti pubblici - Dodici miliardi in tre anni per gli investimenti pubblici. Famiglia - Nella manovra ci sono "600 milioni per la famiglia, un piccolo segnale di attenzione verso un grande investimento sulla famiglia che dovremmo fare nel 2018 con la modifica dell'Irpef". Migranti - All'immigrazione il governo destinerà risorse pari allo 0,2 per cento del deficit-Pil fuori dal Patto. "I sindaci che dal 15 ottobre accolgono i migranti avranno riconosciuto un contributo specifico per migrante che permetterà di dimostrare che lo Stato è riconoscente a quelle comunità di 500 euro a migrante una tantum" ha aggiunto Renzi. Voluntary disclosure - Dalla voluntary disclosure, afferma Renzi a proposito dell'intervento per il rientro dei capitali detenuti illegalmente all'estero, arriveranno alle casse dello Stato "2 miliardi". Si tratta di un'operazione che "non ha alcun elemento di condono". Bpm-Banco - "Esprimiamo soddisfazione per Bpm-Banco, la prima grande fusione approvata qualche ora fa, ma pensando che ci sono voluti 18 mesi la dice lunga". Referendum - "Se continuiamo il nostro lavoro, come spero e credo, il percorso sarà completato. Di fatto ci manca solo l'Irpef, che avevamo immaginato nel 2018".

ADNKRONOS

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it