Politica

Sant'Elia, primo sì verso il nuovo stadio

Primo via libera alla modifica del piano urbanistico comunale che consentirà la costruzione del nuovo stadio del Cagliari. Domani, mercoledì, il voto in Consiglio comunale.



CAGLIARI - Approvata questo pomeriggio dalla commissione urbanistica del Comune di Cagliari la variante al Puc (piano urbanistico comunale) per la costruzione del nuovo Sant'Elia e dello stadio temporaneo che ospiterà le partite dei rossoblù fino alla fine dei lavori. Il via libera, atteso per la settimana scorsa, era slittato per diversi dubbi sollevati dalla minoranza. Dubbi che, a guardare i voti espressi oggi, non sembrano essere stati del tutto dissipati: la delibera ha ottenuto 6 voti favorevoli della maggioranza di centrosinistra e sardista, mentre l'opposizione (4 consiglieri) si è astenuta. Domani, mercoledì, il documento passerà al vaglio dell'Aula di via Roma.

Il piano che porterà al nuovo stadio prevede la demolizione dell’attuale impianto e la realizzazione di uno nuovo da 21mila posti nella stessa area (72mila metri quadrati). Nel progetto sono previsti un’area commerciale, parcheggi e strutture di allenamento. L'impianto è pensato per ospitare eventi di ogni genere nell'arco di tutto l'anno: manifestazioni calcistiche, eventi sportivi in generale, concerti, altri eventi di intrattenimento. Comprende diverse strutture dedicate a servizi (fan shop, un museo, un ristorante, un hotel, uffici per la gestione del club e dello stadio, uno sport bar ed una’area dedicate alle famiglie ed ai bambini, sale conferenze) utilizzabili anche nei giorni in cui non si disputano partite.

In particolare è prevista un’area di circa 15mila metri quadrati destinata a negozi, uffici, spazi per il tempo libero. Prevista poi la realizzazione di locali commerciali per una superficie complessiva superiore a 13mila 300 metri quadrati, tra cui una grande struttura di vendita di circa 4mila 500 metri quadrati per articoli sportivi e diverse attività commerciali (inferiori ai 2mila 500 metri quadrati), destinate alla vendita di elettrodomestici e Hi-Fi, abbigliamento, calzature, oltre a negozi tradizionali e attività di ristorazione.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it