Politica

Cantiere politico per l'indipendentismo, summit a Bauladu. "In cammino per una Sardegna libera"

Vari i cartelli presenti, da ProgReS al Fronte Indipendentista Unidu, da Gentes a Sardigna Libera e Sardigna Natzione. È l'ennesima ricerca di un'intesa per "staccarsi" dall'Italia.



BAULADU (OR) - A distanza di circa un mese della conferenza stampa di presentazione del progetto di Alternativa Natzionale, a Bauladu iniziano gli incontri territoriali per illustrare il percorso di costruzione di uno spazio politico inclusivo che punta alla costruzione di un progetto di governo alternativo ai partiti italiani. Erano presenti all'iniziativa "àndalas de indipendèntzia" – organizzata da Progetu Repùblica de Sardigna (ProgReS) – il Fronte Indipendentista Unidu, Gentes, Sardigna Libera e Sardigna Natzione Indipendèntzia. Tutti i partiti e i movimenti presenti sottolineano il percorso intrapreso è aperto a chiunque condivide i principi fondamentali esposti durante l'assemblea, ovvero la "radicale antitesi ai partiti italiani e la difesa degli interessi nazionali sardi".

Nel suo intervento iniziale, Gianluca Collu, Segretario Nazionale di Progetu Repùblica, sottolinea il difficile momento attuale dell'Isola: "Circa 80mila giovani sardi non studiano e non lavorano. In questa situazione abbiamo il dovere di proporre ai sardi un'alternativa di governo che abbia a come unico orizzonte la Sardegna. Questo progetto è aperto a tutti i sardi, non solo a chi è indipendentista ma a chi agisce da indipendentista". Sulla stessa lunghezza d'onda gli interventi di Bustianu Cumpostu (Sni), Cristiano Sabino (Fiu) e Gianfranco Sollai (Gentes). Da tutti è arrivato l'invito ai sardi a partecipare e ad unirsi. "Siamo qui per parlare di un nuovo corso", conclude Collu, "un cammino condiviso di unità. Pronti ad andare nelle nostre comunità per mettere radici forti e far crescere una vera alternativa alla situazione attuale".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it